Immatricolazione Veicolo Estero

La nostra agenzia di pratiche auto si occupa anche dell’immatricolazione di veicoli esteri a Brescia e provincia.
Questa è la pratica necessaria per trasferire in Italia un veicolo acquistato all’estero, sia nuovo o usato.

Immatricolazione veicolo estero nuovo o usato?

Quando parliamo di v​eicolo nuovo, c​i riferiamo ad un veicolo UE mai immatricolato, oppure di un veicolo già immatricolato in un Paese UE che però non ha mai percorso oltre i seimila chilometri oppure che sia stato ceduto entro sei mesi dalla data di prima immatricolazione all’estero.
Diversamente, per v​eicolo usato, ​intendiamo un veicolo già immatricolato in un Paese UE, che ha percorso oltre 6.000 chilometri e ceduto dopo sei mesi, dalla prima immatricolazione estera.
Con la rettifica dell’art.132 CDS DEL 04.12.18, la circolazione dei veicoli con targa estera è cambiata.

Un veicolo immatricolato all’estero e condotto in Italia da non residente, ovvero residente da meno di 60 gg, può circolare in Italia al massimo per un anno.
Se condotto da residente in Italia da più di 60 giorni ricorre anche la violazione dell’art. 93, c. 1-bis-è vietato, a chi ha stabilito la residenza in Italia da oltre sessanta giorni, circolare con un veicolo immatricolato all’estero.Nel caso di violazione Il veicolo è sottoposto a sequestro ai sensi dell’art. 213 e affidato in custodia all’utente fino alla sua immatricolazione o espatrio e comunque per non più di 180 giorni dalla data della violazione, pena la confisca.
Può invece circolare per più di un anno il veicolo concesso a residente in Italia per leasing, locazione SC o comodato, dimostrati con idoneo documento (v.093-04). Il limite di un anno non si applica ai residenti nel comune di Campione d’Italia.

Info Utili

Per ulteriori informazioni

  • Chiamare lo 030.0973691
  • Cell. 393.9033867
  • Mail agenziasangiacomo@gmail.com
Back to top